Anello solitario di fidanzamento

Tutti sanno che prima di sposarsi c’è un periodo in cui i nella coppia ci si scambia delle promesse per il futuro e si desidera rendere ufficiale il proprio legame, questo è il fidanzamento.

E’ un periodo di preparazione al matrimonio, perché ci si proietta già nel futuro assieme, si fanno progetti, si cerca casa, si decide anche spesso la data del matrimonio.

In questo periodo, per chi è credente e desidera sposarsi in chiesa, si frequentano i corsi prematrimoniali per fidanzati in preparazione al matrimonio, organizzati da tutte le parrocchie durante l’anno.

L’anello di fidanzamento è il simbolo che lega i due fidanzati, e viene offerto dall’uomo alla donna nel momento della richiesta di matrimonio.

Simboleggia l’unità tra i due promessi sposi e la promessa di amore per tutta la vita che si coronerà poi nel momento delle nozze.

L’anello è di solito un solitario con diamante, per significare la preziosità di quel momento, e viene portato dalla fidanzata sulla mano sinistra.

A volte anche il fidanzato può ricevere anche lui un regalo come pegno di amore, non un anello ma un altro gioiello o accessorio di argento o d’oro che simboleggi il fidanzamento.

Gli anelli di fidanzamento sono il simbolo dell’amore di coppia che precede il matrimonio, e sigillano questo amore con un pegno prezioso.