Consigli ed idee per l’addio al nubilato

Come è tradizione ormai da lungo tempo, tutti sanno che prima del giorno fatidico si usa scegliere una serata , di solito una settimana prima del matrimonio, dove la sposa fa una festa per il suo addio al nubilato.

E’ una serata esclusivamente di sole donne, quindi ci saranno tutte le amiche, sorelle, cugine ecc. che si troveranno con la futura sposa, invitate o organizzatrici di una serata per lei a sorpresa.

I giochi e gli scherzi di addio al nubilato sono innumerevoli e si lasciano alla fantasia del momento e ai gusti e allo stile delle amiche e della futura sposa. E’ comunque una serata dove bisogna divertirsi; i classici addii al nubilato sono divisi in cena in pizzeria e poi discoteca, dove ad organizzare l’addio al nubilato contribuiranno anche coloro che lavorano nel locale, infatti con la musica adatta alla fine c’è sempre un ballerino che imita uno spogliarello anche se non lo fa davvero, per scherzare e festeggiare con la futura sposa mentre le amiche fanno le foto “compromettenti”.

Qui contriburanno anche a creare la torta di addio al nubilato, oppure le amiche possono ordinarla in una pasticceria che fa questo tipo di torte, e così anche gadget in vendita nei negozi di idee per addio al nubilato, accompagnati da spiritosi biglietti di addio al nubilato.

Per organizzareuna festa come si deve le amiche sicuramente prenderanno in questi negozi regali di addio al nubilato particolari, dove si trovano anche gadeget per un addio al nubilato hard o sul genere, e ad esempio a volte può succedere che si vada a vedere uno spogliarello maschile, ma non si riferisce alla maggior parte dei casi, anzi oggi c’è una controtendenza a queste “tradizioni” infatti al posto dello spogliarello maschile è preferibile e più di moda passare magari un week end con le amiche in un centro benessere, o in un agriturismo a contatto con la natura, facendo rafting o in barca a vela, qualcosa che sia originale e personalissimo.

Le idee di addio al nubilato sono tante e ci si può sbizzarire come si vuole, non resta che cominciare, e tanti auguri!