Calendario matrimonio: 1 mesi prima

Manca solo un mese e starete già scalpitando, la tensione sarà alle stelle però non preoccupatevi, se avete seguito attentamente i punti precedenti non avete nulla di cui preoccuparvi. Mancano solo gli ultimi accorgimenti.

Se vi sposate in chiesa prendete accordi con il parroco affinché organizzi per mantenere libero il parcheggio visto che tutti gli invitati verranno in auto. Se la chiesa non dispone di parcheggio date indicazioni agli invitati su eventuali parcheggi limitrofi.
Se vi sposate con rito civile ed il parcheggio vicino al comune non è abbastanza ampio segnalate agli invitati eventuali parcheggi limitrofi.

Purtroppo non tutti gli invitati rispondono sempre e per tempo, perciò affrettatevi a contattare chi non vi ha risposto ed a chiedere conferma della loro adesione.

E’ ora di dare la conferma quasi definitiva sul numero di invitati al ristorante ed eventuali segnalazioni di eventuali intolleranze alimentari o altro. Dovete anche confermare la musica ai musicisti.

Siamo ad un mese dalle nozze e dovrebbero arrivare già i primi regali, prendete bene nota di chi e cosa vi regala per procedere poi ai ringraziamenti e non dimenticarvi nessuno. Il prospetto che avete scaricato al punto “10 mesi prima” vi permette di tenere nota anche di questo particolare.
Nella quasi totalità dei casi ai testimoni ed ai genitori non vanno fatte le bomboniere uguali agli altri invitati ma vanno fatte bomboniere particolari. Se avete deciso di non fare bomboniere ma di fare regali diversi affrettatevi ad acquistarli.

Se fate il rito religioso state per concludere l’iter burocratico che prevede anche un colloquio individuale con il sacerdote.

Prendete appuntamento con l’estetista di fiducia per pulizia del visto, manicure ed altri trattamenti necessari concordando con lei il momento più adatto.

In chiesa ci sono le letture da leggere, cercate chi le leggerà.

Un caloroso consiglio che ci sentiamo di dare è quello di fare un giro di telefonate a tutti, specialmente a chi non sentite da un po’ di tempo (tipo il fotografo) e confermare tutto per evitare spiacevoli sorprese.