Calendario matrimonio: 12 mesi prima

Innanzitutto la coppia di fidanzati deve avere le idee chiare se vuole il rito civile o religioso. In caso di rito religioso è necessario che vi rechiate subito dal sacerdote che volete celebri il rito, se non è lo stesso parroco, per prenotare il giorno nella sua agenda. Nel caso scegliate una chiesa diversa da quella di questo sacerdote dovete recarvi subito anche dal parroco di tale chiesa per accertarvi che quel giorno non sia impegnata e prenotarla.
Con un anno di anticipo va prenotato anche il ristorante. Dovete contattare la location che avete che avete scelto (ristorante, villa, ecc) per assicurarvi che quel giorno e quell’orario non siano occupati e prenotarli immediatamente. Credeteci, ci sono location che a volte hanno prenotazioni anche superiori ai 12 mesi, perciò non date per scontato che siano liberi!

Adesso che avete scelto la chiesa ed il sacerdote (se rito religioso) e la location, è il momento di scegliere il fotografo. Eh si, pare proprio che vadano a ruba! Prima di tutto quelli più conosciuti e bravi di fama, quelli specializzati nei servizi fotografici per matrimoni. Perciò vi raccomandiamo di affrettarvi nella scelta e nella prenotazione anche del fotografo.
Dal fotografo dovete anche scegliere il tipo di album (ce ne sono davvero tanti), le dimensioni, se fare o meno gli album per i genitori, ecc. Però queste cose si possono fare con calma, l’importante è prenotarlo.
Volete anche il video? L’album fotografico è un ricordo bellissimo, basta sfogliarlo per rivivere quei momenti bellissimi anche dopo anni, però il video è tutta un’altra cosa, il video non è fatto di soli scatti, ci sono le sequenze complete che ritraggono il giorno più bello della vostra vita.
Se avete intenzione di affidare il servizio video ad un operatore diverso dal fotografo dovete prenotare subito anche lui.

Avete scelto il rito religioso? Ed il corso prematrimoniale l’avete fatto? Il corso dura poco, dai 2 ai 3 mesi, a seconda dell’organizzazione della parrocchia dove lo fate. Però attenzione, alcune parrocchie lo fanno in un periodo, altre in un altro, perciò non date per scontato di farlo gli ultimi mesi, affrettatevi a chiedere al parroco il periodo ed a mettervi in nota.
Ricordate che finito il corso il sacerdote vi rilascia un certificato di frequenza e con questo (ed altri documenti) dovete preparare tutta la documentazione che segue un iter non troppo veloce, perciò non prendetevi gli ultimi giorni con il corso.

Un informazione utile per chi volesse fare il viaggio di nozze in crociera: prima prenoti e meno spendi, perciò se è questo il vostro desiderio andate subito anche in agenzia di viaggi e seguite le indicazioni del punto “4 mesi prima