Come scegliere la location per il matrimonio

State organizzando il vostro matrimonio? Una delle prime cose da scegliere è la location, proprio perché costituisce una parte imprescindibile di tutto l’evento.

Non basta scegliere un posto che vi piace, è necessario invece tenete da conto molti fattori, come il budget, il tipo di cerimonia, quanti invitati saranno presenti, la stagione ecc.

Se state cercando una guida o dei consigli, per scegliere la location del vostro matrimonio, siete nel posto giusto.

Dove si terrà la cerimonia

È importante sapere dove si terrà la cerimonia, cosicché anche la location potrà essere il più vicino possibile. Infatti, gli invitati non sempre amano farsi ore di macchina per raggiungere il luogo del banchetto. Inoltre, dovrete decidere se la cerimonia si terrà nella stessa location dove avverrà il ricevimento, oppure in chiesa o in comune. Organizzare una cerimonia unica, che dia la possibilità di fare tutto nello stesso luogo, è un grande vantaggio economico, ma anche organizzativo.

Costi e privacy

Quando si sceglie la location per il proprio matrimonio, bisogna tenere da conto di molti fattori, tra i quali i costi e la privacy che avrete nel luogo scelto.

Per quel che riguarda i costi è importante chiedere se è previsto un acconto, e quando si dovrà saldare il conto. Inoltre, è necessario chiedere se sono previsti costi aggiuntivi in caso di imprevisti o se ogni spesa è compresa.

Dovrete scoprire se nella stessa location, verranno organizzati altri banchetti, lo stesso giorno in cui lo farete voi. E constatare che la sala o il luogo dove si svolgerà la cerimonia sia abbastanza grande da ospitare tutti gli invitati.

Orari e soluzioni offerte

Dovrete avere ben chiaro cosa volete organizzare per intrattenere gli ospiti durante il ricevimento nuziale, così da sapere quali attenzioni dovranno avere i gestori della struttura dove verrete ospitati.

Sarà importante sapere per quante ore potrete occupare la location, e nel caso in cui il ricevimento fosse di sera, fino a che ora potrete continuare con la musica.

Nel caso in cui il ricevimento fosse organizzato all’aperto, dovrete conoscere il piano B, ossia la soluzione che verrebbe adottata in caso di pioggia.

Collocazione

Una cosa da considerare quando si sceglie la location, è che sia facilmente raggiungibile. Infatti, scegliere un castello arroccato su una montagna può essere molto fiabesco, ma poco pratico.

Alcuni invitati, magari, non hanno il vostro spirito d’avventura, e vorrebbero semplicemente accomodarsi a mangiare, senza doversi fare un lungo tragitto a piedi per raggiungere la location.

Addobbi e allestimento

Le decorazioni e gli allestimenti della location verranno predisposti dallo staff che vi lavora, oppure dovrete organizzare e gestire voi con fornitori esterni? Dovrete chiedere non solo questo, ma anche se sono previsti costi aggiuntivi, nel caso in cui fosse lo staff ad allestire la location.

Logistica e comfort

Assicuratevi che gli invitati abbiano un luogo dove poter parcheggiare, e che, nel caso succeda qualcosa, il luogo sia assicurato.

Anche un guardaroba è importante, per far sì che gli ospiti possano riporvi le proprie cose.

Cibo e menu

Nel caso in cui il cibo venga preparato in loco dallo staff della struttura che vi ospita, assicuratevi che sia di qualità, e che il menù sia sofisticato, ma anche semplice, perché alcuni ospiti potrebbero preferire dei gusti meno audaci. Per i bambini, ad esempio, è opportuno che vi sia un menù a parte, così che possano mangiare cibi li loro gradimento.

Anche la torta costituisce un elemento fondamentale del matrimonio. Dovrete decidere se farla preparare dallo chef della location, oppure se affidarvi a mani esterne.

Lascia un commento