Sposarsi in primavera idee e consigli

La stagione più gettonata per sposarsi è la primavera: le giornate si allungano, il clima è mite, e non troppo caldo, non si rischia che gli invitati siano in vacanza, e la natura ha colori meravigliosi da offrire, che fanno sicuramente da ottimo contorno agli allestimenti del matrimonio.

Ovviamente, per far sì che le nozze siano perfette, bisogna organizzare tutto al meglio: dai fiori al ricevimento, dall’abito da sposa alle partecipazioni.

Se anche tu stai per sposarti in primavera e sei in cerca di suggerimenti che ti aiutino a rendere il tuo matrimonio perfetto, continua a leggere.

Gli addobbi floreali

La prima cosa che viene in mente pensando alla primavera sono i fiori. La primavera, infatti, è la stagione della rinascita, non vi è, quindi, nessuno momento migliore per sbizzarrirsi con la scelta dei fiori.

Inoltre, anche sono l’aspetto economico, questo è un vantaggio, proprio perché la naturale fioritura permette di utilizzare un’enorme quantità di fiori sbocciati durante la loro stagione.

In primavera i fiori ideali da utilizzare per gli allestimenti di un matrimonio sono: Croco, Erica, Fresia, Amarilli, Mimosa, Narciso, Azalea, Clematide, Garofano, Ginestra, Gladiolo, Iris, Lillà, Margherite, Orchidea, Primule, Polianto, Gelsomino, Gigli, Rododendro, Camelia, Caprifoglio, Ortensie, Peonie e Tulipani.

Per avere un matrimonio elegante e raffinato, dovrete scegliere i fiori per la chiesa e quelli del ricevimento con un criterio simile, un tema che non faccia stonare le scelte.

I fioristi sapranno darvi tutte le indicazioni che cercate, e vi aiuteranno a scegliere i fiori migliori.

Il bouquet

Abbiamo appena parlato di fiori, e quindi, come dimenticarci del bouquet? Il bouquet è un dettaglio importantissimo, e per tradizione viene lanciato alle amiche della sposa, durante il ricevimento.

Dato che potrete disporre di una miriade di fiori profumati e colorati, potrete rendere il vostro bouquet delicato e fresco. Potrete scegliere di utilizzare Tulipani, Ranuncoli, Narcisi, Gerbere e Giacinti.

Potrete optare per un bouquet monocolore, utilizzando fiori dalle nuances simili, oppure realizzare un vero e proprio arcobaleno di colori e sfumature.

Le decorazioni

Anche le decorazioni sono molto importanti, spesso i dettagli fanno davvero la differenza.

In primavera, è meglio puntare sulle decorazioni in stile shabby chic, o campagnolo.

Gli ambienti sembreranno molto freschi e curati, basteranno, ad esempio, dei vasetti con dei fiori di campo, delle candele dello stesso colore dei fiori.

Non esagerate coi colori, meglio scegliere un paio di tonalità pastello per creare delle decorazioni molto chic.

La manicure

Avere le mani in perfetto ordine, il giorno del proprio matrimonio, è assolutamente indispensabile.

Il nostro consiglio è di utilizzare tinte pastello, magari facendo realizzare ad un’estetista dei piccoli fiori sulle vostre unghie. E per le più audaci, sfoggiare degli inserti in pizzo sulle unghie.

L’abito da sposa

In questa stagion,e il clima si è fatto ormai più caldo, quindi gli abiti da sposa sono più leggeri.

Gli abiti per la primavera sono delicati e spesso hanno trasparenze ricamate e decorate.

Se non volete puntare sul classico abito bianco, potete scegliete dei vestiti di colori tenui, come il rosa, l’avorio, l’albicocca e il verde. Questi colori ricordano la stagione, donando luminosità e calore.

Lascia un commento