Quanto costa un wedding planner?

Organizzare un matrimonio, pensando ad ogni minimo particolare, non è proprio una passeggiata, specie perché c’è sempre tanto da fare ed il tempo a disposizione non è mai abbastanza. La situazione, però, si aggrava nel caso in cui entrambi i partner siano due lavoratori full time e, di conseguenza, hanno a disposizione solo la sera o il finesettimana per organizzare e pianificare tutto ciò che caratterizza la cerimonia nuziale.

Onde evitare di arrivare a poche settimane dal matrimonio ed impazzire per tutto quello che bisogna fare, è utile richiedere il consulto di un buon professionista che è abituato a muoversi con tranquillità nel mondo delle cerimonie nuziali. Ma di chi si tratta? Stiamo parlando del wedding planner o delle agenzie organizzatrici di matrimoni, che dir si voglia: questi aiuteranno ogni coppia pronta a compiere il grande passo e consentiranno ad i futuri coniugi di non arrivare stressati al giorno del fatidico “Sì”.

Naturalmente, quando si parla di wedding planner la domanda più frequente è “quanto costa?” ed oggi noi vi daremo qualche idea per capire se un contratto con un wedding planner può fare proprio al caso vostro.

La domanda che preoccupa di più, non può rimanere senza risposta, e di conseguenza possiamo dirvi che è necessario analizzare tanti dettagli per capire quando sia il budget da investire nel proprio “braccio destro”. Un recente studio condotto dall’Associazione Italiana Wedding Planner ha fatto emergere che la collaborazione di un professionista con una coppia di futuri sposi consente di risparmiare il 20% in meno rispetto a coloro che, invece, preferiscono pianificare il proprio matrimonio da soli. Questo risparmio è evidente giacché l’esperto di cerimonie nuziali conoscere diversi fornitori e professionisti che fanno un prezzo ottimo.

Nel complesso, alcuni professionisti hanno sottolineato che il wedding planner può costare il 10% della spesa destinata per un matrimonio da 100 persone, ma naturalmente ogni caso è a sé e, di conseguenza, è sempre meglio parlare con l’agenzia organizzatrice di matrimoni per capire quanto sia realmente la cifra da investire. Ad ogni modo, la media impone una somma di circa 2500 euro ed un lavoro può richiedere più o meno tempo, in base alle esigenze degli sposi.

Insomma, il nostro consiglio è quello di selezionare un’agenzia matrimoniale seria – che possa mostrarvi i propri lavori eseguiti sino ad oggi – e che è in grado di preventivarvi il lavoro in modo chiaro e preciso, senza ritrovarsi davanti a sorprese sgradite.

Lascia un commento