In estate per chi deve convolare a nozze, cosa c’è di meglio che organizzare il matrimonio all’aperto?
Aiutati dal tempo soleggiato e dalle temperature calde e miti si può scegliere il contorno ideale per la cerimonia e per il pranzo di nozze.
Molti, più di quanti si immagini, optano per il matrimonio in spiaggia, perchè è un contesto molto scenografico e indelebile da ricordare, nonchè anche molto romantico.
Pensate la bellezza del si cullati dal rumore del mare e immersi nel panorama di spiaggie chiare e acque azzurre.
In pratica però ci vogliono dei particolari permessi dal comune del luogo e non tutte le località di mare permettono che si svolgano cerimonie private in riva al mare, più spesso è possibile magari avere un permesso dal comune per celebrare la cerimonia a bordo mare e successivamente andare in un ristorante vicino per il pranzo o la cena di nozze. Più facile è celebrare la cerimonia in chiesa o in comune e spostarsi poi per il pranzo in riva al mare, in ristoranti che si affaccino sulla spiaggia dove organizzare un banchetto estivo a base di pesce e crostini, frutta e verdura di stagione, molto semplice e informale, con accesso diretto per gli invitati alla spiaggia dove magari passeggiare o anche fare un bagno.
Altra scelta all’aperto è il matrimonio in campagna. Celebrare la cerimonia all’aperto è una cosa molto suggestiva, dove possibile, e poi anche organizzare il pranzo come un pic nic, su plaid sparsi sul prato dove collocare gli invitati e servire il pasto semplice e all’insegna della praticità, o in modo più convenzionale su tavoli di legno in stile rustico, con fiori di campo colorati come composizioni centrotavola, dove far servire le pietanze, con piatti tipici e di stagione.
Le idee sono tantissime, basta scegliere quella che fa per voi e mettersi all’opera!

Questo articolo ha un commento

Lascia un commento