Di seguito vi do alcuni suggerimenti e consigli utili che potete analizzare e da cui prendere spunto per organizzare un matrimonio semplice ma d’effetto.
Innazitutto pensate a un budget, un totale di spesa che avete a disposizione.
Pensate alle cose a cui non volete rinunciare e includetele in questo budget.
Per realizzare un ricevimento bello e ricco non è necessario prenotare al ristorante più in voga della città, potete affittare una sala di ricevimento o un salone in un patronato, che offre molto spazio a un prezzo molto basso.
Molte persone si sono rivolte ai propri amici e familiari anche per quanto riguarda il catering, in alternativa potete fare un buffet in piedi invece che un pranzo, cioè tartine, piatti freddi o anche caldi dove ognuno va a servirsi e torna al suo tavolo. In primavera o estate potete optare per il pranzo in un giardino all’ aperto da allestire e dove noleggiare le tende e tavoli.
Si risparmia molto anche sull’abito se lo prendete in affitto invece di comperarlo, o lo comprate in un negozio di seconda mano, o ve lo fate fare da qualcuno che conoscete.
Per quanto riguarda le bomboniere ci sono molti store che vendono tantissimi accessori per bomboniere che contengono le istruzioni per farle da soli.
Per i fiori, potete scegliere composizioni semplici e di stagione.
Le partecipazioni potete farle a casa col computer, è semplice e si risparmia un bel po’.
Se scegliete di sposarvi durante la settimana o a tarda estate o inizio primavera o in autunno o inverno i costi si abbassano.
Per le foto perchè non rivolgersi ad amici o parenti con il pallino della fotografia?
Infine per quanto riguarda l’automobile, se conoscete qualcuno con un’auto elegante potete chiedere che vi accompagni.
Per il coro in chiesa, rivolgetevi alla parrocchia dove vi sposate, avranno sicuramente un coro che canta bene e non dovete prenotare una soprano o un pianista da fuori.
Anche risparmiando perciò potrete avere un matrimonio come piace a voi, e pianificarlo nel migliore dei modi.

Lascia un commento