ricevimentoOgni coppia che si rispetti dopo la cerimonia di nozze organizzerà di certo un pranzo o una cena dove invitare amici e parenti per festeggiare insieme. Ma che tipo di ricevimento è meglio scegliere? Innanzitutto dipende molto dall’ora in cui si svolge la cerimonia nuziale. Se la cerimonia si fa di mattina, ovviamente si opterà per un pranzo, e dato che il pranzo è il momento centrale della giornata meglio scegliere una location in un ristorante, in pratica il classico pranzo di nozze. Anche se ci si sposa al pomeriggio si può fare una cena al ristorante con gli invitati seduti ai tavoli, in particolare se ci sono persone anziane. Questi ricevimenti sono caratterizzati da un menù ricco di numerose pietanze servite al tavolo. Per la disposizione ai tavoli se ci sono tanti invitati si usa mettere un tableau de mariage all’ingresso del locale, in pratica un cartellone decorato con il tema predefinito per le nozze che assegni i posti degli invitati ai tavoli.
Se invece le nozze si svolgono tra le 15 e le 16 del pomeriggio e gli invitati sono soprattutto giovani, si può scegliere di fare un buffet in piedi, più informale, con tavoli collocati in una stanza con sopra cibi da mangiare in piedi servendosi da soli, o che si possono consumare seduti su sedie disposte ai lati della sala.
Il banchetto di nozze rappresenta una via di mezzo tra le due precedenti, ideale per chi ha pochi invitati, con un buffet iniziale per gli antipasti e pranzo al tavolo ma su tavoli senza segnaposto per gli invitati, con una sola portata di primo e di secondo e un tavolo dedicato ai dessert.

Lascia un commento