L’ultima novità in fatto di ricevimento di matrimonio sembra essere il wedding pic nic. Un po’ incentivati dalla crisi che avanza, un po’ per creare qualcosa di originale per le proprie nozze, tante coppie oggi, molte più di quello che si pensa, si organizzano per un pic nic dopo la cerimonia.

Questa scelta ovviamente farà risparmiare un bel po’, ma è consigliata per i matrimoni in tarda primavera ed estate, perchè il clima è favorevole e il tempo solitamente è soleggiato. Si può scegliere di andare al mare, o in un parco, eventualmente prenotando uno spazio, o anche nel cortile della chiesa se abbastanza spazioso e tranquillo. Allora si al pranzo all’aperto, ma con stile.

Meglio se ci si fa appoggiare da una agenzia di catering che sistemerà i tavoli con il cibo e le stuoie per sedersi, in puro stile pic nic, ma con il giusto criterio, sopratutto dando al ricevimento il giusto tono che deve avere come ricevimento di nozze.

L’ideale è anche una villa in campagna, e gli addobbi devono rispecchiare lo stile leggero e naturale dell’ambientazione, anche i fiori saranno scelti ad hoc e la sposa potrà optare per un vestito floreale, senza però abbassare troppo il tono perchè l’abito vuole la sua parte in ogni caso.

Molti comuni oggi sono aperti a queste novità e noleggiano degli spazi aperti nei parchi pubblici, dove poter invitare tanta gente perchè in questo caso il numero degli invitati non è un problema, infatti i costi sono notevolmente abattuti, rispetto al ricevimento tradizionale, di tre quarti di spesa.

Il pranzo all’aperto è bello anche perchè si possono organizzare giochi e canzoni libere, giochi per bambini, scherzi per gli sposi senza avere i limiti del ristorante.

Lascia un commento