wedding-sharingQuante volte ti sei chiesta se fosse possibile risparmiare per l’organizzazione della tua cerimonia nuziale? Sicuramente, almeno una volta avrai pensato a ciò e proprio per questo oggi desideriamo parlarti di un fenomeno che sta prendendo sempre di più piede.

Parliamo del wedding sharing ovvero di una soluzione low cost per sposarsi, dividendo le spese dell’intero matrimonio con un’altra coppia di sposi.

In questo modo, in un’unica giornata si svolgeranno ben due matrimonio con un grande risparmio, proprio perché entrambe le coppie metteranno a disposizione diversi servizi utilizzati durante la giornata.

Ad esempio, in accordo con l’altra sposa potrai scegliere gli addobbi floreali per la chiesa e l’automobile che saranno poi utilizzati da entrambe le coppie.

Ma non è tutto: difatti, organizzando il matrimonio in accordo con un’altra coppia di futuri sposi sarà possibile condividere anche la sala di ricevimento, magari organizzando la cerimonia vera e propria in due diversi momenti.

Naturalmente, in tal caso non si potrà scegliere un piccolo ristorante ma sarà perfetta l’idea di scegliere una villa con tanto di giardino in cui trascorrere il lieto evento.

Pensa che secondo alcuni studi è emerso che in Italia per sposarsi  si contano circa 100 invitati e con una cerimonia così si arriva a spendere dai 34.971 fino a 58.476 euro, con tanto di aumento pari all’1-2% rispetto lo scorso anno.

Dunque, scegliendo insieme al tuo sposo questa soluzione low cost si potrà arrivare a risparmiare fino al 65%, portando così la spesa a circa 10.000 euro. Insomma, con una spesa di questo tipo si potrà sicuramente risparmiare qualcosa e rendere ugualmente indimenticabile il proprio matrimonio.

Sei pronta ad organizzare la cerimonia nuziale con il wedding sharing?

Lascia un commento